mercoledì 8 novembre 2017

Un naufragio del 1778

Sbirciando nell'albero genealogico della mia famiglia che Philippe D'Arco mi ha inviato, un pò di tempo fa, ho scoperto che il primo Iacono, da cui discendo, registrato nell'archivio della Chiesa Parrocchiale di Ponza è Michele Iacono sposato con Tagliamonte Carmela Grazia.
Risulta che Michele Iacono sia nato nel 1750 e sia morto il 23 aprile 1778.
A quanto pare è morto durante un naufragio insieme Vincenzino Iacono, Biagio Tagliamonte, Nicola Colonna e Agostino Califano. Nella Chiesa Parrocchiale è registrata la loro morte dal parroco Verde.
Non si sa la causa del naufragio e nessuno potrà mai raccontarcela.
E' passato troppo tempo...
Michele Iacono nella sua breve vita ebbe due figli Silverio e Aniello.
Aniello aveva appena un anno quando suo padre morì nel naufragio. Sposò Maria Concetta Albano e divennero genitori del mio trisavolo Giuseppe Salvatore Iacono.
Probabilmente le persone morte nel naufragio dell'aprile del 1778 avevano legami di parentela.
Può darsi che il naufragio sia stato causato da una tempesta e la loro imbarcazione sia stata distrutta dalle onde del mare. Non lo sappiamo...

Per dare l'idea del mare in tempesta ecco un pò di foto scattate a Ponza da Rossano Di Loreto il 30 gennaio 2015


Mareggiata a Chiaia di Luna


Mareggiata a Lucia Rosa


Cala Feola


Onde che si infrangono sullo scoglio a Chiaia di Luna

Nota:
Philippe D'Arco ha origini ponzesi e vive in Francia. E' riuscito a ricostruire, consultando l'archivio della chiesa parrocchiale di Ponza, gli alberi genealogici di molte famiglie ponzesi. La nostra storia.

Nessun commento:

Posta un commento

I vostri pensieri

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...